header

 

 

 

 

 

 

 

Calendario Eventi
<<  Gennaio 2020  >>
 Lun  Mar  Mer  Gio  Ven  Sab  Dom 
    1  2  3  4  5
  6  7  8  9101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  
Il CSV dei Due Mari è su Facebook!
Cittadini, per esempio
Microazioni di Formazione 2018
Bacheca del volontariato
Area riservata



ATTENZIONE!

Stai visualizzando la versione archiviata del nostro sito web (ferma al 7 dicembre 2018).

Puoi trovare il nuovo sito del CSV dei Due Mari al seguente indirizzo:

https://www.csvrc.it

Buona navigazione!

Home Page Comunicazione Archivio notizie CSV Conferenza stampa per iniziativa 'Zapatos Rojos' del 10-11-13

Conferenza stampa per iniziativa 'Zapatos Rojos' del 10-11-13

Conferenza stampa di presentazione del progetto d'arte pubblica ZAPATOS ROJOS di Elina Chauvet

"La marcia delle scarpe rosse per dire stop alla violenza sulle donne"

Giovedì 7 novembre ore 11.00 Via Paolo Pellicano 21- Reggio Calabria

interverranno:

 

Serena Carbone, storico e critico d'arte – referente progetto per Reggio Calabria

Giovanna Cusumano - Presidente Commissione Regionale Pari Opportunità

Luciana Bova – Se Non Ora Quando Reggio Calabria

Daniela Maisano – Direttore Accademia di Belle Arti Reggio Calabria

Francesca Mallamaci – Arcidiocesi Reggio Calabria Bova, Comunità di Accoglienza Onlus

Mario Nasone - Presidente Centro Servizi per il Volontariato Reggio Calabria

 

Dopo Milano, Bergamo, Torino, Lecce, Genova, Mandello del Lario “Zapatos Rojos” arriva a Reggio Calabria.


“Zapatos Rojos” (scarpe rosse) - è un progetto d'arte pubblica di Elina Chauvet, realizzato per la prima volta il 20 agosto 2009 a Ciudad Juárez per dire basta alla violenza di genere e per chiedere giustizia per le donne rapite e uccise in questa città di confine nel Nord del Messico.

Zapatos Rojos viaggiando per il mondo, sta nutrendo in maniera sempre più consistente la rete di solidarietà che il progetto mira a creare: “il suo cammino è l'aggiunta di sempre più passi per rendere visibile l'assenza di solidarietà e il dolore che esso provoca nella nostra società”, dice Elina Chauvet.

Ogni paio di scarpe – raccolto attraverso l'attivazione di una rete di solidarietà tra donne e uomini, sia con il passa parola sia attraverso i social network – rappresenta una donna, la traccia di una violenza subita e al tempo stesso la volontà di continuare insieme a sempre più persone il cammino verso l'eliminazione della violenza di genere. Le scarpe, sistemate ordinatamente lungo un percorso urbano, ne ridisegnano l'estetica, visualizzano una marcia di donne assenti, una marcia che sottolinea il dolore che provoca la loro mancanza tanto a livello sociale quanto nel contesto familiare.

“Zapatos Rojos” è una chiamata rivolta a cittadine e cittadini per manifestare la propria solidarietà verso le donne vittime di violenza in tutto il mondo, per le donne che sono state uccise e per quelle rapite e di cui si sono perse le tracce. Elina Chauvet ha realizzato per la prima volta “Zapatos Rojos” a Ciudad Juárez, città di frontiera nel Nord del Messico, al confine con gli Stati Uniti, terra di nessuno e di “mezzo”, divorata dalle lotte per il narcotraffico. Qui, accanto a delitti di ogni natura, ogni anno spariscono centinaia di donne che poi vengono ritrovate senza vita, con corpi mutilati e con tracce evidenti di violenza sessuale. Ed è a Juárez che per la prima volta viene usato il termine “femminicidio” per parlare di omicidio di genere.

Dalla sua prima realizzazione “Zapatos Rojos” ha toccato diverse città del Messico, ed è stato realizzato anche in Texas, Argentina, Spagna, Norvegia. In Italia il progetto itinerante è curato dalla storica e critica d'arte Francesca Guerisoli, che l'ha portato per la prima volta in Europa, a Milano,  il 18 novembre 2012. L'installazione da allora è divenuta, in Italia, la progenitrice dell'immagine simbolo delle donne vittime di violenza: la marcia delle scarpe rosse.

 

A Reggio Calabria l'iniziativa si terrà il 10 Novembre dalle ore 10.30 alle ore 19.00 in Piazza Italia – Via Cattolica dei Greci. Il progetto pubblico viene incrementato durante il giorno dell'esposizione: ognuno è invitato a portare presso lo spazio pubblico interessato dall'installazione un paio di scarpe da donna, rosse, tinte di rosso o da tingere al momento.

 

L'immagine grafica è stata donata dall'Accademia di Belle Arti di Reggio Calabria. Francesca Nocito ha ideato l'immagine coadiuvata dai suoi colleghi studenti dell'Accademia.

 

Promotori di “Zapatos Rojos” a Reggio Calabria sono:

Serena Carbone, storica e critica d'arte (organizzazione) – associazione Idearee

CSV – Centro Servizi al Volontariato RC (coordinamento associazioni).

 

Di seguito sono elencate le Associazioni e gli Enti che aderiscono e sostengono il progetto “Zapatos Rojos” - Reggio Calabria:

 

Accademia di Belle Arti di Reggio Calabria

Amnesty International

A.N.P.I.

ARCI

Arcidiocesi di RC-Bova Comunità di Accoglienza ONLUS - Centro Antiviolenza "Casa A. Morabito"

Centro Antiviolenza “Margherita”

Centro Antiviolenza "Casa delle Donne" – C.I.F. (Centro Italiano Femminile) Provinciale di R. Cal.

Centro Comunitario Agape

Consigliera Parità Opportunità della Provincia Reggio Calabria

Comitato “Donne e Madri in difficoltà”

Coop.Ichora

DID.AR.T didattica, arte e territorio

G.A.D.IT delegaz.RC

G.O.V.I.C. Gruppo Ospedaliero Volontari in Chirurgia

IDEAREE

Istituto per la Famiglia sez. 319 Gallico

Legambiente Onlus

Libera

Me Mus.le (Ecojazz)

Maestri di Speranza

Progetto Farasha

Presidente Commissione Regionale Pari Opportunità

SNOQ – Se Non Ora Quando Reggio Calabria

 

Per dare un segnale di presenza e continuità, gli Enti e le Associazioni sopra elencati sono attivi nella costituzione di una rete di solidarietà sul territorio per dire basta alla violenza sulle donne.

 

info:

 

Zapatos Rojos

di Elina Chauvet

 

a cura di Francesca Guerisoli

 

Reggio Calabria

Piazza Italia – Via Cattolica dei Greci

 

Domenica 10 novembre

dalle ore 10.30 alle ore 19.00

 

 

Seleziona le newsletter di tuo interesse, digita il tuo nome ed il tuo indirizzo e-mail e clicca sul pulsante "Iscriviti!": semplicissimo!

Per annullare la tua iscrizione alle newsletter selezionate, digita l'indirizzo e-mail nell'apposito campo e clicca sul pulsante "Cancellati".

 

logo-csvnetlogo-csv-catanzarologo-csv-cosenzalogo-csv-crotonelogo-csv-vibologo-coge-calabria