header

 

 

 

 

 

 

 

Calendario Eventi
<<  Gennaio 2021  >>
 Lun  Mar  Mer  Gio  Ven  Sab  Dom 
      1  2  3
  4  5  6  7  8  910
11121314151617
18192021222324
25262728293031
Il CSV dei Due Mari è su Facebook!
Cittadini, per esempio
Microazioni di Formazione 2018
Bacheca del volontariato
Area riservata



ATTENZIONE!

Stai visualizzando la versione archiviata del nostro sito web (ferma al 7 dicembre 2018).

Puoi trovare il nuovo sito del CSV dei Due Mari al seguente indirizzo:

https://www.csvrc.it

Buona navigazione!

Home Page Comunicazione Archivio notizie CSV IL CENTRO SERVIZI AL VOLONTARIATO DEI DUE MARI E IL COORDINAMENTO PROVINCIALE DEL TERZO SETTORE A TABULARASA 2013

IL CENTRO SERVIZI AL VOLONTARIATO DEI DUE MARI E IL COORDINAMENTO PROVINCIALE DEL TERZO SETTORE A TABULARASA 2013

Il Vuoto.

Questo il tema dell’edizione 2013 di Tabularasa e declinato nelle sue numerose accezioni: esistenziale, culturale, etica e sociale.

Quel “vuoto” che, come sostengono gli organizzatori, rischia “… di contraddistinguere il nostro tempo. L’assenza di sogni, di prospettive e visioni, rende necessaria ed improrogabile una scossa che parta dalla regione più lontana e periferica per propagarsi all’intero Paese”.

È per questo che come Centro Servizi al Volontariato dei Due Mari e Coordinamento Provinciale del Terzo Settore ci siamo sentiti particolarmente interpellati ed abbiamo voluto contribuire fattivamente per offrire un nostro punto di vista.

 

Il vuoto, infatti, è ciò che le nostre organizzazioni contrastano quotidianamente: lavorando accanto agli ultimi, difendendo i diritti dei più deboli, condividendo le strade di chi rischia di rimanere indietro, lottando perché nessuno, mai, sia messo ai margini della società o peggio, escluso.

Ma non solo.

Il vuoto è quella dimensione esistenziale che i gruppi di Terzo Settore avversano con la loro stessa esistenza, con le pratiche di solidarietà, con il linguaggio della prossimità, testimoniando che il vuoto non ci appartiene.

Allora abbiamo concordato una serata per discutere dei temi a noi cari e per riflettere insieme.

Il vuoto non è dato. Può essere anch’esso una costruzione sociale e, come tale, possiamo “riempirlo” con percorsi di senso, di pensiero, di speranza …

Abbiamo immaginato, dunque, di aprire uno spazio di discussione insieme alla scrittore Pino Aprile con il quale condividiamo la profonda convinzione che il riscatto delle nostra terra potrà venire solo attraverso processi di partecipazione dal basso.

A noi tutti la responsabilità di decidere come abitare i nostri territori.

Cittadini o residenti? Possiamo nasconderci nelle sicurezze delle nostre case, magari stare alla finestra a guardare, oppure possiamo scendere in strada e frequentare i luoghi della democrazia, della condivisione e dell’agire comunitario.

L’appuntamento è per domenica 7 luglio alle ore 21.00 presso il piazzale Torre Nervi (Lido comunale, accesso da La luna ribelle). A seguire, con inizio alle 22.30, abbiamo promosso e sostenuto l’esibizione della Compagnia Spazio Teatro che in quest’anno ha realizzato all’interno del proprio laboratorio uno spettacolo dal titolo “E tu che fai?”. Un modo diverso per continuare a riflettere anche attraverso altri linguaggi non meno efficaci e profondi. Non uno spettacolo dopo le parole della partecipazione ma le parole della partecipazione che continuano a dare spettacolo.

 

Seleziona le newsletter di tuo interesse, digita il tuo nome ed il tuo indirizzo e-mail e clicca sul pulsante "Iscriviti!": semplicissimo!

Per annullare la tua iscrizione alle newsletter selezionate, digita l'indirizzo e-mail nell'apposito campo e clicca sul pulsante "Cancellati".

 

logo-csvnetlogo-csv-catanzarologo-csv-cosenzalogo-csv-crotonelogo-csv-vibologo-coge-calabria